ARTESOPHIA Oltre la materia verso la luce. Einstein e le avanguardie artistiche

14.03.2024

Bianco. Il Viaggio dell'Anima Verso la Luce di Federico Leonardi BIGLIETTI TERMINATI

Federico Leonardi

Oltre la materia verso la luce. Einstein e le avanguardie artistiche

Bianco. Il Viaggio dell'Anima Verso la Luce

 

Già Goethe nel Faust descrive un viaggio nel tempo: nel passato e nel futuro. Ancora Goethe nella Teoria dei colori ribalta Newton: la luce non deriva dalla loro fusione ma sono loro a derivare dalla luce. La pittura del suo tempo, il Romanticismo, tende a far prevalere i sentimenti sulla forma, riprendendo quanto già fatto da Leonardo. Nei primi decenni del XX secolo Einstein dimostra la relatività del tempo ma anche che la velocità della luce è sempre costante, mentre Heisenberg che la materia non si può più determinare. Gli artisti delle avanguardie, come Picasso o i Futuristi, rappresentano la relatività del tempo o la sua velocità, forse eccessiva, nella vita odierna, Kandinskij o Malevic il puro colore che prevale sulla materia o la pura sensibilità interiore senza preoccupazione per la forma esterna. Le opere della collezione Giordano, come quelle di Marcon, Braga, Beecroft o Rhode, tendono a rappresentare poeticamente la fuggevolezza della materia e del tempo, nonché la relatività del punto di vista.

 

Federico Leonardi ha studiato e insegnato a Milano, Firenze, Londra; è docente ordinario di Filosofia e Storia nei Licei. Ha pubblicato i seguenti saggi: Tragedia e storia (Aracne, 2014); World History (Rubbettino, 2015); Aristotele: sapere storico e scienza politica, saggio introduttivo ad Aristotele, Scritti politici (Rubbettino 2020), di cui è il curatore; Nel cuore dell’Eurasia. Storia di Russia e Ucraina (Aracne, 2022); Le pietre di Roma. Il viaggio dell’idea di comunità nel mondo antico (Ensemble, 2023). Adatta e porta in scena le opere platoniche: I sette amori. Il Simposio di Platone - Amore o non amore? Il Fedro di Platone. Collabora con RAI Cultura.

A
Projects
Ongoing

Bianco

25.11.2023–31.07

“What is this story of ‘whiteness’ about?” Captain Ahab must have thought when he heard about the white whale Moby Dick for the first time. And visitors entering the Palazzo Bellini, in the historic centre of Oleggio might well ask the same question when recovering from their amazement at precious stuccos, frescoes, and wooden ceilings restored to their original splendour, they notice the presence of contemporary works of art.

Explore

We use cookies to optimize our website and services.Read more

This website uses Google Analytics (GA4) as a third-party analytical cookie in order to analyse users’ browsing and to produce statistics on visits; the IP address is not “in clear” text, this cookie is thus deemed analogue to technical cookies and does not require the users’ consent.